Cronologia delle commit (git log)

Se volessimo visualizzare la cronologia dei commit, possiamo farlo con il comando git log . Per avere del materiale su cui lavorare, useremo il repository di WordPress attraverso il quale abbiamo imparato come clonare un repository Git nei primi capitoli.

Lanciamo subito un esempio per capire che tipo di output avremo:

 

Ecco le ultime commit ordinate dalla più recente alla più vecchia, complete di alcune informazioni basilari, come l’autore, la data e il messaggio dato al commit stesso. Facciamo qualche altro esempio, Se invece volessimo visualizzare velocemente gli ultimi commit, senza informazioni aggiuntive se non il messaggio, possiamo usare git log --pretty=oneline :

Come noterete, nell’esempio abbiamo aggiunto l’opzione -3  per vedere appunto gli ultimi 3 commit. Cambiate pure questo numero per visualizzare un numero maggiore o minore di risultati. Un’altra opzione utile e curiosa è quella --stat  che aggiunge delle statistiche sui file modificati:

E se volessimo limitare per data? In aggiunta alle altre opzioni, possiamo usare l’opzione --since=data  o --until=data  per mostrare rispettivamente le commit a partire da una data o fino ad una data.

Per quanto riguarda la data, è possibile specificare diversi formati, sia numerici (come “28-12-2000”) che relativi come “lastyear”, “2months” o “2 day 30 minutes ago”. Nel nostro esempio abbiamo indicato “1week” per ottenere tutte le lavorazione dell’ultima settimana! Le due opzioni --since  e --until  possono anche essere combinate per stringere la ricerca entro un certo lasso di tempo:

Esistono molte altre opzioni per il comando git log , potete trovare sulla documentazione ufficiale.