Guida Javascript startup

Questa è una guida della serie ::startup(), ovvero una serie di lezioni che servirà di base per la conoscenza di un linguaggio per poi poterlo approfondire in seguito.

Javascript è nato nel 1995, principalmente per aggiungere funzionalità alle pagine web nel browser Netscape Navigator. Pian piano è stato aggiunto come funzionalità a tutti gli altri browser, parliamo principalmente di Internet Explorer. Ne ha fatta di strada fino a diventare fondamentale per il web di oggi: è grazie a lui che tutti i siti moderni offrono una reazione immediata ai nostri comandi e in generale aiutano la navigazione in quelli meno complessi.

È importante notare che Javascript non c’entra nulla con Java. Per semplici considerazioni di marketing fu scelto questo nome, proprio quando Java era molto in vista. Dopo che fu adottato fuori da Netscape si ebbe la necessità di creare un documento che elencasse tutte le sue caratteristiche, affinché si potesse integrare negli altri browser. Questo documento si chiama ECMAScript (dalla Ecma International) ed in sostanza potremmo anche chiamarlo così, ma noi preferiamo sicuramente Javascript!

Javascript è semplice, javascript è difficile. La prima affermazione è vera perché una volta imparate le sue basi ci apre un mondo di possibilità tecniche, la seconda è vera perché Javascript ha alcune logiche tutte sue che non sono in comune con altri linguaggi e che potrebbero avere un comportamento talvolta inaspettato, diciamo semplicemente che bisogna farci la mano e sfruttare la sua elasticità. Ci sono state diverse versioni di Javascript, dalla numero 3 che ha segnato la sua ascesa tra il 2000 e il 2010, fino alla versione 6 che è in fase finale. Questa guida si basa sulla versione ECMAScript 5.

Pensiamo sempre a Javascript come un linguaggio lato client, cioè che gira nel browser dell’utente. Negli ultimi anni questa non è più un affermazione vera, dato che alcuni database come MongoDB usano Javascript come linguaggio di query e che node.js sta diventando un ambiente di programmazione potentissimo e molto diffuso lato server.

È il codice che fa i programmi. Per questo motivo tutte le lezioni si concentreranno sugli esempi, perché e dal codice che si può capire il reale funzionamento, al di là delle parole che si possono usare per spiegarlo. Anche se qualcosa può sembrare confuso, pian piano le idee si schiariranno. Tutti i nostri esempi saranno eseguibili direttamente e ciò è fondamentale per capire come funzionano.