**Questa è una serie di articoli legati a FFmpeg, semplici comandi per fare editing video da riga di comando, che è più cool**

Cambiare la velocità di un video con FFmpeg è piuttosto semplice e funziona indipendentemente dal suo formato: possiamo sia velocizzarlo che rallentarlo, aumentando o diminuendo, appunto, la velocità. Prima che ve lo chiediate: sì, verrà modificata anche la velocità dell’audio, quindi è consigliabile rimuovere l’audio con FFmpeg prima di procedere.

Cominciamo. Il filtro da utilizzare è setpts e dovremmo utilizzarlo mettendolo tra double quotes, come in questo esempio:

Cosa abbiamo fatto? In sostanza ogni frame video ha un timestamp (PTS), che è numerico e sequenziale. Tutto quello che facciamo è mopdificare il timestamp per ciascun frame del video, moltiplicandolo per un numero. Se vogliamo velocizzare il video dobbiamo quindi usare un numero minore di zero: moltiplicando, ad esempio, i frame con timestamp 1 e timestamp 2 per 0.5, li porteremo a timestamp 0.5 e timestamp 1. Saranno quindi visualizzati più velocemente, a parità di frame al secondo (FPS).

Se invece volessimo aumentare la velocità, dovremmo usare un numero maggiore di 1 come moltiplicatore:

In questo caso, il video in output sarà lungo il doppio.